sabato 17 settembre 2011

Come capire se siamo spiati

Come capire se siamo spiati
I metodi più comuni per spiare un PC sono 2. Entrare nel PC tramite accesso remoto o installare un keylogger e ricevere le informazioni di volta in volta. Sia nel primo che nel secondo caso chi vuole spiare deve:



Avere accesso al computer da spiare
Installare uno o più programmi
Quattro punti
#1
Ne consegue che il primo punto importante per capire se e chi sta spiando il nostro computer è fare attenzione a chi si lascia il proprio PC, bastano pochi minuti per installare un software. Se sospettate di esser spiati, cercate di ricordare chi ha messo le mani sul vostro computer.

#2
I comuni antivirus/antispyware riconoscono la maggior parte dei software di spionaggio. Assicuratevi di averli aggiornati ed effettuate una scansione completa di tanto in tanto. Assicuratevi inoltre di avere un firewall attivo e funzionante. (Le ultime versioni di Windows, Vista e 7, dispongono di un centro sicurezza con un firewall di default niente male).

#3
Se utenti medio-esperti controllate i processi in esecuzione sul sistema sul task-manager. Se notate qualche processo che non riconoscete, fate una ricerca online per capire di cosa si tratta e, nel caso di keylogger, disinstallate il programma. Un ulteriore controllo della presenza di software keylogger può essere effettuato con software come I Hate Keyloggers o QFX Keyscrambler Personal

#4
Un altro consiglio per utenti medio-esperti è la consultazione del visualizzatore degli eventi recenti. Se un software keylogger è in funzione, sarà probabilmente sull’elenco. Il visualizzatore eventi si apre da Start –> Esegui(o ricercate sul box se su Windows Vista/7) –> digitare "eventvwr.msc".

Nessun commento:

Posta un commento