martedì 8 novembre 2011


Attivare e disattivare il client di imposizione DHCP
Si applica a: Windows 7, Windows Server 2008 R2

Attivare e disattivare il client di imposizione DHCP

Per attivare e disattivare il client di imposizione DHCP tramite l'interfaccia di Windows
  1. Per aprire la console Configurazione client di Protezione accesso alla rete, fare clic sul pulsante Start, scegliereTutti i programmiAccessoriEsegui, digitare NAPCLCFG.MSC e quindi fare clic su OK.
  2. Fare clic su Client di imposizione.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Client di imposizione DHCP e quindi scegliere Attiva oDisattiva.

Ulteriori considerazioni

  • Per eseguire questa procedura è necessario essere membri del gruppo Administrators nel computer locale oppure disporre della delega per l'autorità appropriata. Se il computer fa parte di un dominio, i membri del gruppo Domain Admins potrebbero essere in grado di eseguire questa procedura. Per una sicurezza ottimale, è consigliabile eseguire questa procedura tramite la funzionalità Esegui come.
Per attivare e disattivare il client di imposizione DHCP tramite una riga di comando
  1. Per aprire il prompt dei comandi, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmiAccessori e quindiPrompt dei comandi.
  2. Per attivare o disattivare il client di imposizione DHCP, eseguire una delle operazioni seguenti:
    1. Per attivare il client di imposizione DHCP, digitare quanto segue: netsh nap client set enforcement ID = 79617 ADMIN = "ENABLE"
    2. Per disattivare il client di imposizione DHCP, digitare quanto segue: netsh nap client set enforcement ID = 79617 ADMIN = "DISABLE"

Ulteriori considerazioni

  • Per eseguire questa procedura è necessario essere membri del gruppo Administrators nel computer locale oppure disporre della delega per l'autorità appropriata. Se il computer fa parte di un dominio, i membri del gruppo Domain Admins potrebbero essere in grado di eseguire questa procedura. Per una sicurezza ottimale, è consigliabile eseguire questa procedura tramite la funzionalità Esegui come.

Ulteriori riferimenti


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog