domenica 7 ottobre 2007

VOTO BIPARTISAN

No a emendamenti Calderoli, anche la Lega gli volta spalle
(ANSA) - ROMA, 4 OTT - I senatori non si bloccano lo stipendio: un no bipartisan ha travolto due emendamenti 'anti-casta' presentati dal leghista Calderoli. Presentati durante la discussione sulla nota di variazione del Dpef, gli emendamenti impegnavano il governo a fermare per sempre gli aumenti automatici degli stipendi dei senatori, e riguardavano (il secondo) la riduzione del numero di ministri e sottosegretari. Il centrosinistra ha votato no ma, a sorpresa, lo ha fatto anche il centrodestra, Lega compresa.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog